Materia rinnovabile
Comieco

Comieco

Comieco è sostenitore di Edizioni Ambiente nel progetto
Materia Rinnovabile

Il profilo del consorzio

Comieco è il Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica, ed è nato nel 1985 dalla volontà di un gruppo di aziende del settore cartario interessate a promuovere il concetto di “imballaggio ecologico”.

Nel 1997 Comieco si organizzò in una struttura organizzativa (e non produttiva), senza scopo di lucro, al fine di garantire il raggiungimento degli obiettivi nazionali di recupero e riciclo degli imballaggi in carta e cartone fissati dalle normative europee di settore.
Questo obiettivo è perseguito principalmente attraverso la promozione e l’incentivazione economica della raccolta differenziata urbana, individuata come mezzo, e non fine, per alimentare l’industria del riciclo. La raccolta differenziata vede come protagonisti i cittadini che conferiscono correttamente i rifiuti, la Pubblica Amministrazione che ne organizza il ritiro, le cartiere che usano il macero per la produzione di nuova materia e i produttori di imballaggi.

Grazie alle sinergie attivate, in oltre un decennio di attività, Comieco ha raggiunto con successo, e in anticipo, gli obiettivi prefissati dalla normativa, portando benefici economici, sociali ed ambientali generalizzati all’intera collettività, a dimostrazione che il riciclo degli imballaggi di carta e cartone conviene.
A tutti.

Dal cartone della pizza al bidone della raccolta differenziata della carta, dall’evento in piazza al corso di formazione: ecco alcune delle numerose attività in cui Comieco lascia la sua impronta.
Azioni diversificate ma tutte volte allo stesso fine: garantire il ciclo del riciclo della carta e del cartone.

Tra i compiti istituzionali di Comieco, spicca quello dell'informazione ai cittadini a supporto della raccolta differenziata e del riciclo.

Se vuoi sapere come fare una raccolta differenziata di qualità, clicca qui e scoprirai i nemici del riciclo.

Per assicurare la qualità della raccolta, Comieco promuove campagne di comunicazione e iniziative sia a livello nazionale, sia a livello locale, in collaborazione con i soggetti convenzionati.

Le principali campagne nazionali sono:

> Palacomieco
> RicicloAperto
> Cartoniadi


www.comieco.org


Progetti:

Doggy bagDoggy Bag – Se avanzo mangiatemi

"Doggy Bag - Se avanzo mangiatemi” è un progetto ideato da Comieco, in collaborazione con Slow Food Italia e la prestigiosa regia dell’Arch. Michele De Lucchi e del prof. Andrea Kerbaker, che hanno coordinato un team di importanti professionisti.

Parliamo dei designer Francesco Faccin, Giulio Iacchetti e Matteo Ragni con Chiara Moreschi per la progettazione di tre diversi contenitori per cibi e bevande e degli illustratori Beppe Giacobbe, Guido Scarabottolo e Olimpia Zagnoli per l’illustrazione ad arte delle confezioni.

Nel contesto di EXPO2015, quello degli sprechi alimentari è uno dei temi centrali.

Proprio perché il packaging ha un ruolo strategico in tema di sostenibilità e riduzione degli sprechi alimentari, è nato “Doggy Bag - Se avanzo mangiatemi”, un progetto caratterizzato da una forte valenza sociale, culturale ed ambientale che promuove e stimola l’impegno di consumatori e ristoratori con l’adozione delle confezioni doggy bag.

In questo modo offriamo una seconda vita a importanti vini o cibi, lavorati con arte e passione, che i clienti non terminano e il personale di sala riporta in cucina.

http://www.comieco.org/doggy-bag-se-avanzo-mangiatemi/


club carta e cartoniClub Carta e Cartoni

Presentazione del Club
Lo scenario

Protezione del prodotto, attenzione all’ambiente, rispetto del consumatore. Questi devono essere i caratteri del packaging in carta, cartone e cartoncino, all’insegna della sostenibilità. Per concretizzare le innovazioni del packaging responsabile le associazioni di categoria, i consorzi e le associazioni di consumatori possono incentivare, avviare, verificare e promuovere tutte le best practice del settore. E proprio in questo scenario le aziende hanno un ruolo di primo piano.

Il contributo di Comieco
Comieco coglie la sfida e guarda alle aziende utilizzatrici di packaging come interlocutori privilegiati per promuovere innovazione, nel rispetto del consumatore e delle sue esigenze di praticità e sicurezza. Con questo spirito nasce il Club Carta e Cartoni, che accomuna le aziende per condividere e valorizzare le potenzialità dell’imballo cellulosico.

Il Club Carta e Cartoni, la responsabilità come vantaggio
Il Club Carta e Cartoni è un luogo di aggregazione, informazione e formazione per le aziende che utilizzano packaging in carta e cartone.
Secondo le più recenti ricerche, siamo alla seconda delle tre fasi di un percorso verso la sostenibilità ambientale della produzione, sempre più fondata sull’uso di risorse rinnovabili (per quanto riguarda materiali ed energia). Obiettivo primario del Club è alimentare e condividere, all’interno di un’unica piattaforma, tutto quello che è importante e necessario sapere sul packaging in cellulosa in termini di innovazione e sostenibilità. Un’attenzione rivolta all’intera filiera produttiva, alla “catena vitale” del packaging in carta e cartone, con lo scopo di promuovere e diffondere le più interessanti best practice, italiane e internazionali.

I principi guida
“L’imballaggio responsabile è leggero, è monomateriale, è creativo, è funzionale”
(Il buon packaging, Edizioni Dativo)

Il packaging sostenibile (Sustainable Packaging Coalition, 2009)

  • È utile, sicuro e sano per gli individui e le comunità in tutto il suo ciclo di vita
  • Soddisfa i criteri di mercato per costi e prestazioni
  • È ideato, fabbricato, trasportato e riciclato utilizzando dove possibile energie rinnovabili
  • Ottimizza l’uso di materiali da fonti rinnovabili o riciclati
  • È prodotto utilizzando tecnologie sostenibili e best practice
  • È realizzato con materiali “sani” in tutti i probabili scenari di fine vita
  • È progettato per ottimizzare i materiali e il consumo di energia
  • Viene effettivamente recuperato e utilizzato in cicli industriali chiusi

http://www.clubcartaecartoni.org/


comuni ecocampioniCOMUNI ECOCAMPIONI

Il Club “Comuni EcoCampioni in carta e cartone” nasce nell’ottobre 2007 in Campania per riunire, sostenere e ricompensare i Comuni che hanno raggiunto risultati di eccellenza nella raccolta differenziata della carta e del cartone, tali da divenire un modello di riferimento. I fondatori del primo Club sono 7 Comuni campani che accolgono l’invito di Comieco di entrare in un club che, anche attraverso campagne di comunicazione e sensibilizzazione, favorisca la circolazione delle informazioni e la condivisione di esperienze in modo da diffondere le buone pratiche anche tra le altre amministrazioni. Il Club degli Ecocampioni è un organismo aperto a cui possono aderire tutti i Comuni interessati. L’adesione richiede il rispetto, da parte dei Comuni, degli standard quantitativi e qualitativi di raccolta differenziata di carta e cartone definiti dal Regolamento; i comuni aderenti devono inoltre rispettare le 10 buone regole per la raccolta differenziata di carta e cartone presenti nel Manifesto del Club. Comieco supporta i Comuni che entrano a far parte del Club destinando delle risorse dedicate: ad esempio, da tre anni viene indetto un bando aperto ai Comuni aderenti destinato al finanziamento di un progetto di comunicazione a sostegno della raccolta differenziata di carta e cartone. Oltre ai vantaggi derivanti dal suddetto bando, Comieco mette a disposizione dei Club materiale didattico-educativo utilizzabile per migliorare la raccolta differenziata di carta e cartone. Ad oggi i Club che riuniscono le eccellenze in materia di raccolta differenziata sono stati fondati in Campania e Sardegna, ma grazie agli importanti risultati raggiunti in Italia in materia di recupero e riciclo degli imballaggi cellulosici, nuovi club regionali di Ecocampioni prenderanno vita.

http://www.comuniecocampioni.org/